• Ele Puca

ORGANIZZARE UN VIAGGIO: CREARE UN ITINERARIO


A volte sarà anche un po’ frustante perché incontreremo qualche difficoltà a reperire informazioni, oppure faremo fatica a capire esattamente come muoverci, quali siano realmente i tempi per i nostri spostamenti, o ancora dovremmo eliminare qualche luogo dal nostro viaggio a causa della mancanza di tempo. Ma se vi piace leggere, informarvi, studiare, ne converrete con me, sarà come partire in anticipo per la vostra destinazione.

Vorrei darvi qualche spunto e consiglio su come affrontare questa parte, che a molti spaventa molto, secondo la mia esperienza, considerati anche gli errori fatti o i contrattempi incontrati.

Prima di creare il nostro itinerario focalizziamoci quindi su che tipo di viaggio vorremo fare e che cosa vorremo visitare, partendo dai nostri interessi o da quelli che vorremo provare. Magari non siete mai andati in surf e vorreste provarlo almeno per una volta, o siete amanti dei trekking e vi piacerebbe dedicarci un po’ del vostro viaggio.


MET: in caso di pioggia

Fatto il punto su cosa vorreste dalla vostra vacanza, è ora di mettervi al lavoro, per far sì che tutti i vostri desideri si avverino.

Questi gli step, che approfondirò nei prossimi post:

- Raccogliere informazioni: come, dove, quando trovare notizie utili.

- Tracciare un percorso: districarsi tra mappe, spostamenti e chilometri da percorrere.

- Visite, percorsi e un ombrello a portata di mano.

- Che ore sono? L’importanza dei tempi giusti.

-Documenti, visti e consolati: istruzioni per l’uso.

- Pronti, prenota, via: dagli hotel, agli aerei, passando per escursioni e tour.



Golden Hour a Brooklyn

Curiosi? Stay tunned!

Buon divertimento

Eleonora

Post recenti

Mostra tutti